Vini

Vini

*******************

VINI BIANCHI

PIEMONTE

Erbaluce di Caluso docg Orsolani
€ 13.00

Vino Bianco secco
Vitigno: 100% Erbaluce di Caluso, autoctono di origine greca.
Terreno: Morenico, sabbioso, posto tra i 300/350 mt. S.l.m.
Vigneti: Esclusivamente di collina con ottime esposizioni situati per la maggior parte nei comuni di Caluso.
Vinificazione: Fermentazione in acciaio e affinamento sui lieviti.
Caratteristiche: Il colore si presenta paglierino con tenui sfumature gialle luminose i profumi decisi mescolano note di salvia ed erbe aromatiche ad un fruttato riconducibile alla pera appena taglia ed al pompelmo maturo il tutto molto piacevole. Al palato il vino si presenta serio, consistente, di ottima persistenza che prosegue con una piacevole nota minerale.
Abbinamenti: Con antipasti, primi piatti, molto bene con le minestre e con il riso, con pesce di lago e non, in cotture delicate o con crostacei freschi, con tutte le verdure in genere.
Note: La personalità, del tutto particolare di questo vino, nasce dalla rigorosa selezione delle uve e dalla cura maniacale per il dettaglio che abbiamo in tutte le fasi della lavoro di cantina.

Roero Arneis docg Ri Da Roca
€ 13.00

Caratteristiche organolettiche: Colore giallo paglierino intenso, con riflessi ambrati. Il bouquet è fresco, delicato, piacevolmente fruttato. Il sapore è molto delicato e intenso. Da consumarsi preferibilmente in annata.
Servizio e abbinamenti: Il Roero Arneis D.O.C.G. si può abbinare con piatti di pesce preparati anche con salse decise piatti di uova, frutti di mare, creme di verdura, flan e sformati di verdure, risotti a base di pesce, risotti e tagliolini burro e salvia Carni bianche. Temperatura di servizio 10/12° C.

Gavi doc Michele Chiarlo
€ 15.00

Note di degustazione: Alla vista si presenta con un colore giallo paglierino con riflessi verdolini. I profumi al naso raccontano note floreali fresche, alternate a nuances più fruttate. In bocca è rotondo, intenso, rinfrescante, con un’ottima spalla acida.
Abbinamenti: Molto versatile, è perfetto, oltre che a tutto pasto, per l’aperitivo, dove rappresenta una scelta senz’altro vincente. Accompagna bene pietanze a base di pesce, anche crude. Notevole con peperoni e acciughe.

Gavi doc Michele Chiarlo
375 ml € 8.00

Note di degustazione: Alla vista si presenta con un colore giallo paglierino con riflessi verdolini. I profumi al naso raccontano note floreali fresche, alternate a nuances più fruttate. In bocca è rotondo, intenso, rinfrescante, con un’ottima spalla acida.
Abbinamenti: Molto versatile, è perfetto, oltre che a tutto pasto, per l’aperitivo, dove rappresenta una scelta senz’altro vincente. Accompagna bene pietanze a base di pesce, anche crude. Notevole con peperoni e acciughe.

Langhe Chardonnay doc Franco Conterno
750 ml. € 15.00 – 375 ml. € 9.00

Vitigno: Chardonnay 100%
Area di produzione: Monforte d’Alba
Abbinamenti gastronomici:
Vino bianco a tutto pasto, profumato spiccato e molto fruttato che porta ad un sapore pieno e vellutato; si sposa ottimamente con piatti a base di pesce e antipasti.
Temperatura di servizio: 10° – 12°
Gradazione alcolica: varia da 12 a 13.50%

LIGURIA

Pigato doc Riviera ligure di Ponente Aschero
€ 24.00

Colore: Giallo paglierino
Profumo: Ampio, intenso e persistente, con sentore di pesca gialla, di miele di acacia
e di fiori di ginestra.
Sapore: Corposo, pieno, saporito, secco, ma morbido di lunga continuità con piacevole e tipico fondo amarognolo. È indicato come aperitivo o abbinatoa pesci saporiti e in umido.

FRIULI

Pinot Grigio i.g.t. “S. Martino Cabert”
750 ml. € 14.00 – 375 ml. € 8.00

Classificazione: I.G.P.
Zona di coltivazione: Venezia Giulia
Produttore/imbottigliatore: Cantina di Bertiolo S.P.A. – BERTIOLO – ITALIA
Vitigno: Pinot Grigio
Grappolo: Piccolo, molto compatto, di colore tipico
Germogliamento: Aprile
Fioritura: Fine maggio, primi di giugno
Maturazione: Fine agosto, primi settembre
Vinificazione/fermentazione: Vinificazione in bianco con pressatura soffice, fermentazione attivata con lieviti selezionati, durata media 8-10 giorni alla temperatura di 15° C – 17° C.
Tipologia: Secco
Carattere: Fruttato, armonico, rotondo, con sentori di mallo di noce e pane tostato
Accostamenti gastronomici: Antipasti, minestre, pesci e carni bianche
Temperatura di servizio: 12° C
Contenuto: Bottiglia 0,75 lt.
Durata: 1 – 2 anni
dati analitici: Alcool: 12,00 %vol Contiene solfiti

Pinot Grigio i.g.t. Sirch
€ 17.00

Ormai del tutto identificato con il Friuli-Venezia Giulia, il pinot grigio è vitigno che fa parte della grande famiglia dei pinot e che si distingue per il caratteristico colore della sua buccia, che ricorda il rame. Ne derivano vini pieni, freschi, mai scontati. È in questo tracciato che si inserisce l’interpretazione di Sirch, una vinificazione e maturazione in solo acciaio portano infatti ad un vino piacevole ed equilibrato, completamente ancorato al varietale.
Note di degustazione: Giallo paglierino molto carico, al naso esprime tutta la tipicità della tipologia grazie ad un profilo olfattivo dai chiari richiami tropicali e fruttati. Note di pera e di pesca bianca aprono ad un assaggio fresco, sapido, minerale ed al tempo stesso pieno, appagante per peso specifico. Dalla chiara acidità, chiude con un bel ritorno fruttato per un finale di buona persistenza.
Abbinamenti: Ottimo come aperitivo, il Pinot Grigio di Sirch ben si abbina ad antipasti e primi piatti di mare. Pepata di cozze.

TRENTINO – ALTO ADIGE

Müller Thurgaudoc Pojer e Sandri
€ 18.00

L’azienda Pojer&Sandri ha i propri vigneti dislocati tra Faedo, San Michele e la Val di Cembra, quest’ultima considerata tra le zone vitivinicole più vocate di tutto il Trentino; una valle incantata, punteggiata di vigneti posti su ripidi pendii e separati tra loro da caratteristici muretti a secco. Le vigne, splendidamente esposte a sud, affondano le radici in terreni ricchi di porfido, una roccia di origine vulcanica che trasmette alle uve, e di conseguenza ai vini, una mineralità ed una sapidità molto intense. Il Müller Thurgau è un vino tipico di questa zona, proprio perché necessita dei terreni di montagna per assumere tutte le peculiarità gusto-olfattive che poi ritroveremo nel calice. Un vino che esprime il territorio al 100%, dal grande supporto acido-sapido e dal carattere unico.
Color paglierino dai riflessi dorati, apre al naso con evidenti note di felce e mandarino, fiori bianchi, erbe aromatiche e lavanda. Fragrante e fruttato all’assaggio, caratterizzato da vivace supporto acido-sapido e da discreta persistenza dai ricordi di agrume candito.
Ottimo come aperitivo, si sposa perfettamente con le trenette al pesto, col risotto alla milanese, con le crêpes ricotta e spinaci e con il pesce spada in salmoriglio.

Gewürztraminer doc Santa Maddalena
€ 22.00

Uvaggio: 100% Gewürztraminer (Traminer aromatico).
Zona: zone altamente vocate della città di Bolzano e dintorni, dai 400 a 600 m s.l.m.
Vinificazione: macerazione breve, pressatura soffice, fermentazione a temperatura controllata in acciaio.
Descrizione: Questo vino aromatico, prodotto con uve provenienti da ripidi pendii, affascina con profumi fruttati – floreali intensi e persistenti, con una nota speziata. Colore giallo paglierino intenso con riflessi dorati. Sentore aromatico, rose, litchi, pompelmo, lime, leggere note di buccia d’arancia, chiodi di garofano e cannella. Sapore pieno, complesso, morbio, di buona freschezza.
Temperatura di servizio: 11 – 13°C.
Abbinamento: crostacei, piatti speziati della cucina asiatica, formaggi freschi e semi stagionati.

Chardonnay doc “S. Valentin” S.Michele Appiano
€ 33.00

Lo Charonnay “Sanct Valentin” è un vino bianco di medio corpo, morbido e avvolgente, affinato per 11 mesi in barrique. I profumi morbidi e tostati preannunciano un sorso pieno e caldo, sostenuto da una buona freschezza e da tonalità minerali
Colore: Giallo paglierino con riflessi verdolini
Profumo: Note calde di frutta matura, frutti esotici e una lieve nota fumè
Gusto: Pieno e morbido, fresco e sapido
Perfetto da bere con: Pesce-crostacei al vaporeCarni bianche in umidoFormaggi stagionati.

CAMPANIA

Greco di Tufo doc Feudi di S.Gregorio
€ 18.00

Difficile non guardare con meraviglia alla costanza qualitativa dei vini di dell’azienda Feudi di San Gregorio e, contemporaneamente, non apprezzarne gli aromi e i sapori decisi del territorio e la tipicità che trasmettono. Realtà con appena trent’anni di vita alle spalle ma che ha saputo ritagliarsi, fin da subito, un posto di tutto rispetto nel grande panorama enologico campano, nazionale ed internazionale. La valorizzazione dei vitigni tipici del territorio è al primo posto: qui il Greco di Tufo, grazie alla mineralità e alle caratteristiche del terreno gessoso da cui le proprie radici trae sostentamento, riesce ad esprimere al meglio le sensazioni gusto-olfattive uniche ed inconfondibili che le caratterizzano.
Luminoso e chiaro paglierino, ha aromi di pesca bianca, mela renetta e glicine. Fresco, moderatamente sapido e di media struttura al palato, ha finale piacevolmente ammandorlato.
L’abbinamento con piatti di mare è l’ideale: polpo e patate, spaghetti con le telline, rombo in crosta di patate e con una sfiziosa frittura di calamari e gamberi.

SICILIA E SARDEGNA

Vermentino di Sardegna doc “Cala Silente”
750 ml. € 18.00 – 375 ml. € 10.00

Provenienza: Le uve atte a dare Cala Silente provengono dai vigneti di vermentino con la migliore esposizione, densità di impianto e produzione per ceppo.
Composizione del suolo: Terreni tendenzialmente di medio impasto sabbiosi e argillosi.
Uvaggio: Vermentino 100%.
Clima: Caldo-arido in estate, temperato d’inverno.
Epoca di raccolta: La vendemmia delle uve Vermentino, in annate regolari, inizia i primi di Settembre e termina i primi di Ottobre.
Vinificazione e affinamento: Le uve raccolte manualmente subiscono un’ulteriore selezione in cantina prima di essere vinificate separatamente in serbatoi di acciaio inox a temperatura controllata (16-18 °C). L’evoluzione del vino al termine della fermentazione alcolica, prosegue in vasche di cemento a contatto con i propri lieviti, per conferire maggior rotondità e gusto al prodotto finito.
Caratteristiche organolettiche Colore: paglierino con luminosi riflessi verde-oro. Profumo: complesso e intenso con sentori di mela, pesca e agrumi. Gusto: di naturale persistenza gustativa si distingue per la particolare finezza ed equilibrio.
Conservazione: Conservare ad una temperatura costante di 17 °C e un’umidità del 75-80%, al riparo dalla luce e mantenendo la bottiglia in posizione orizzontale .
Servizio: Si serve in un calice di media ampiezza e imboccatura, alla temperatura di 10 -12 ° C
Gastronomia: Accompagna piatti a base di pesce e carni bianche impreziositi da spezie e salse dalle buone caratteristiche aromatich e.

Grillo i.g.t. “Vigna della Timpa” Feudo Montoni
€ 20.00

Grillo: della Timpa – Vino biancoD.O.C. Sicilia Vino Biologico Certificato
Timpa é il nome del cru da cui proviene l’uva. Il nome trae origine dalla parola siciliana “timpa” cioè forte salita, infatti il vigneto si arrampica con pendenze che superano il 70%.
Zona di produzione: Cammarata (AG)
Altitudine: 700 m s.l.m.
Esposizione: A levante
Tipologia terreni: Sabbiosi
Età vigneti: 30 anni, da piante selvatiche innestate a mano
Vinificazione: Fermentazione in contenitore di cemento a contatto con le bucce per un quarto della fermentazione.
Affinamento: Surlies con batonnage in cemento per 6 mesi.
Caratteristiche organolettiche: Di colore giallo con riflessi verdognoli, presenta al naso note spiccate di pesca gialla e di albicocca, con note floreali di ginestra e di fiori di mandorla sul finale. Al gusto fresco, persistente, spiccata acidità ben bilanciata dall’alcol, sul finale suadente e morbido.
Titolo Alcolometrico: 13,50% vol.
Conservazione: Ambiente fresco e asciutto, preferibilmente al buio, con bottiglie coricate.
Abbinamento gastronomico: Pesce, carni bianche, formaggi freschi. Piacevole come aperitivo.
Temperatura di consumo: 12°-14°C

VINI ROSSI

PIEMONTE

Dolcetto di Dogliani doc ‘14 “SanLuigi” Pecchenino
€17.00

Vitigno: dolcetto 100%
Sistema di allevamento: gujot
Terreno: medio impasto, calcareo
Esposizione: sud-est, sud, sud-ovest
Altitudine: 390 – 430 mt.
Vinificazione: macerazione con bucce per 10 giorni a 28°C
Maturazione: in acciaio inox ceppi per ha: 5500
Alcool: 13,5% vol.

Dolcetto d’Alba doc ‘15 Franco Conterno
750 ml. € 15.00 – 375 ml. € 9.00

Denominazione: Dolcetto d’Alba DOC
Esposizione solare: Sud-Ovest/Ovest
Terreni: molto acclivi, plastici, di difficile lavorazione e ricchi di argilla e sabbia
Vitigno: Dolcetto 100%
Area di produzione: Monforte d’Alba, Novello e Barolo
Vendemmia: manuale con selezione dell’uva in vigneto.
Epoca di raccolta: prima decade di settembre.
Kg di uve per ettaro: 7.000
Vinificazione: in rosso con macerazione delle bucce in vasche di acciaio inox.
Tempi di fermentazione: il mosto rimane a contatto delle bucce per 5 giorni con continue follature giornaliere e successiva svinatura.
Temperatura di fermentazione: variabili con punte massime di 28° C.
Affinamento in cantina: il vino nuovo rimane in vasche di acciaio e viene travasato più volte prima di essere messo in bottiglia.
Affinamento in bottiglia: 1 mese.
Bottiglie prodotte: n. 10.000 da 0.75 L e 2.000 bottiglie da 0.375 L.
Abbinamenti gastronomici: ottimo con i primi piatti, carni bianche e con formaggi non stagionati. Adatto ad un consumo quotidiano.
Temperatura di servizio: 16° – 18°
Gradazione alcolica: varia da 12 a 13.50% Alc/Vol a seconda dell’annata
Colore rosso rubino molto intenso, con riflessi violacei.
Il profumo è persistente e gradevole con note di lampone maturo.
In bocca è piacevole, morbido, con retrogusto finemente amarognolo.

Barbera D’Asti docg ‘14 Ri Da Roca
€14.00

Barbera d’Asti SuperioreDenominazione di Origine Controllata e Garantita
Vitigno: 100% Barbera
Esposizione: Sud-Est, Sud e Sud-Ovest.
Altimetria: 310 metri s.l.m.
Terreno: di medio impasto tendente al calcareo con buona ritenzione idrica.
Clima: Mediterraneo con qualche influssi continentali specialmente in inverno; dalla primavera e l’autunno è importante la presenza abituale del vento di direzione Sud denominato “Marin”, che rinfresca le giornate più assolate.
Vendemmia: Manuale in piccole ceste.
Vinificazione: diraspapigiatura, fermentazione con macerazione a cappello sommerso per 15 giorni ca., con un delestage e un rimontaggio giornaliero durante la prima settimana. Il 10% ca. del prodotto è stato affinato in barriques d’età diverse; la restante parte rimane in vasca ad attendere l’assemblaggio pre-imbottigliamento.
Assemblaggio pre-imbottigliamento: 1 mese.
Affinamento minimo in bottiglia: 8 mesi.
caratteristiche enologiche: Gradazione Alcolometrica: 13,5 vol.
Abbinamenti gastronomici: secondi piatti, insaccati e formaggi a media e lunga stagionatura.

Barbera d’Alba docg ‘15 superiore Franco Conterno
750 ml. € 17.00 – 375 ml. € 9.00

Denominazione: Barbera d’Alba Superiore DOC
Esposizione solare: Sud-Ovest/Ovest
Terreni: molto acclivi, plastici, di difficile lavorazione e ricchi di argilla e tufo
Vitigno: Barbera 100%
Area di produzione: Monforte d’Alba, Barolo, Novello e Madonna di Como
Vendemmia: manuale con selezione dell’uva in vigneto.
Epoca di raccolta: 25/30 settembre.
Kg di uve per ettaro: 7.000
Vinificazione: in rosso con macerazione delle bucce in vasche di acciaio inox.
Tempi di fermentazione: il mosto rimane a contatto delle bucce per 9/12 giorni con continue follature giornaliere e successiva svinatura.
Temperatura di fermentazione: variabili con punte massime di 32° C.
Affinamento in cantina: il vino nuovo rimane 4 mesi in vasche di acciaio e viene travasato più volte prima di essere messo in parte nelle botti di rovere di Slavonia di media capacità (20-25 hl) e in parte in barriques dove invecchia per 12 mesi prima di essere imbottigliato.
Affinamento in bottiglia: 6 mesi.
Bottiglie prodotte: n. 25.000 da 0.75 L, 1000 magnum da 1.5 L, 2.000 bottiglie da 0,375 L e 200 magnun da 3 L.
Abbinamenti gastronomici: ottimo con il bollito di carne e con formaggi molto saporiti. Adatto ad un consumo quotidiano.
Temperatura di servizio: 16° – 18°
Gradazione alcolica: varia da 14 a 14.50% Alc/Vol a seconda dell’annata
Colore rosso rubino vivacissimo, con riflessi purpurei e violacei.
Profumo di ribes, amarena con sentori di prugna matura e secca
sul fondo speziato. In bocca regala grandi sensazioni di corpo
e di struttura fusi in un legno tradizionale molto gradevole.

Sciulun ‘13 (Nebbiolo.Barbera.Merlot) Franco Conterno
€ 26.00

Denominazione: Langhe Rosso DOC
Esposizione solare: Sud-Ovest/Ovest
Terreni: molto acclivi, plastici, di difficile lavorazione e ricchi di argilla, sabbia e tufo
Vitigno: Nebbiolo 40% – Barbera 30% – Merlot 30%
Area di produzione: Monforte d’Alba e Barolo
Vendemmia: manuale con selezione dell’uva in vigneto.
Epoca di raccolta: prima settimana di ottobre.
Kg di uve per ettaro: 6.000
Vinificazione: in rosso con macerazione delle bucce in vasche di acciaio inox.
Tempi di fermentazione: il mosto rimane a contatto delle bucce per 7-9 giorni con continue follature giornaliere e successivamente si svina.
Temperatura di fermentazione: variabili con punte massime di 30° C.
Affinamento in cantina: il vino nuovo rimane 4 mesi in vasche di acciaio dove svolge la fermentazione malolattica, viene travasato più volte prima di essere messo in barriques dove invecchia per 18 mesi.
Affinamento in bottiglia: 6 mesi.
Bottiglie prodotte: n. 6.000 da 0,75 L e 300 magnum da 1.5 L.
Abbinamenti gastronomici: ottimo con carni rosse, anche grasse.
Temperatura di servizio: 16° – 18°
Gradazione alcolica: varia da 13.50 a 14.50% Alc/Vol a seconda dell’annata
Vino di grande eleganza, dal colore rosso cardinalizio molto intenso e tonalità brillante. Al naso rivela profumi caldi, dolci vinosi, lievemente speziati, con note di frutta rossa e lieve boisè. In bocca è un vino ricco, potente, strutturato e dona sensazioni rotonde,
corpose e dolci. Buon corpo e lungo finale.

Barolo docg ‘12 “ Pietrin “Franco Conterno
€ 26.00

Denominazione: Barolo DOCG
Cru: Bussia, Pugnane e Panerole
Esposizione solare: Sud-Ovest
Terreni: molto acclivi, plastici, di difficile lavorazione e ricchi di argilla
Vitigno: Nebbiolo Michet e Nebbiolo Lampia
Area di produzione: Monforte d’Alba, Novello e Castiglione Falletto
Vendemmia: manuale con selezione dell’uva in vigneto.
Epoca di raccolta: metà di ottobre.
Kg di uve per ettaro: 8.000
Vinificazione: in rosso con macerazione delle bucce in vasche di acciaio inox.
Tempi di fermentazione: il mosto rimane a contatto delle bucce per 15 giorni con continue follature giornaliere, durante i quali svolge completamente la fermentazione alcolica.
Temperatura di fermentazione: variabili con punte massime di 31° C.
Affinamento in cantina: botti di rovere di Slavonia di media capacità (20-30 hl) dove invecchia per 24 mesi.
Affinamento in bottiglia: 12 mesi.
Bottiglie prodotte: n. 12.000 da 0.75 L.
Abbinamenti gastronomici: brasato, stinco, anatra, formaggi a media stagionatura.
Temperatura di servizio: 16° – 18°
Gradazione alcolica: varia da 13.50 a 14.50% Alc/Vol a seconda dell’annata
Colore rosso rubino brillante con lievi note aranciate;olfatto ricco, complesso, note floreali. Gusto ricco, dolce, tannico, ruvido, giovane e potente.

Barolo “ Riserva “ ‘11 “ Vigna Bussia Munie “ Franco Conterno
€ 44.00

Denominazione: Barolo Riserva DOCG
Cru: Bussia
Esposizione solare: Sud/Sud-Ovest
Terreni: molto acclivi, plastici, di difficile lavorazione e ricchi di argilla
Vitigno: Nebbiolo Michet e Nebbiolo Lampia
Area di produzione: Monforte d’Alba
Vendemmia: manuale con selezione dell’uva in vigneto.
Epoca di raccolta: metà di ottobre.
Kg di uve per ettaro: 5.000
Vinificazione: in rosso con macerazione delle bucce in vasche di acciaio inox.
Tempi di fermentazione: il mosto rimane a contatto delle bucce per 20 giorni con continue follature giornaliere, durante i quali svolge completamente la fermentazione
alcolica e alla fine si svina.
Temperatura di fermentazione: variabili con punte massime di 32° C.
Affinamento in cantina: il vino nuovo trascorre da 3 a 5 mesi nelle vasche di acciaio dove svolge la fermentazione malolattica, viene travasato più volte prima di essere messo in botti grandi di rovere francese (45/50hl) dove invecchia per 48 mesi.
Affinamento in bottiglia: 12 mesi.
Bottiglie prodotte: n. 7.000 da 0.75 L, 500 magnum da 1.5 L, 40 magnum da 3 L, 10 magnum da 5 L.
Abbinamenti gastronomici: brasato, stinco, anatra, formaggi a media stagionatura.
Temperatura di servizio: 16° – 18°
Gradazione alcolica: varia da 14 a 15% Alc/Vol
a seconda dell’annata
Colore rosso rubino brillante con lievi note aranciate; olfatto ricco, complesso, note floreali esaltate da un legno tradizionalmente nuovo.Gusto ricco, dolce, spesso, tannico, ruvido, e potente.

Barolo docg ‘12 “ VignaPanerole “ Franco Conterno
750 ml. € 32.00 – 375 ml € 16.00

Denominazione: Barolo DOCG
Cru: Panerole
Esposizione solare: Sud-Ovest
Terreni: molto acclivi, plastici, di difficile lavorazione e ricchi di argilla
Vitigno: Nebbiolo Michet e Nebbiolo Lampia
Area di produzione: Novello
Vendemmia: manuale con selezione dell’uva in vigneto.
Epoca di raccolta: metà di ottobre.
Kg di uve per ettaro: 6.000
Vinificazione: in rosso con macerazione delle bucce in vasche di acciaio inox.
Tempi di fermentazione: il mosto rimane a contatto delle bucce per 12 giorni con continue follature giornaliere, durante i quali svolge completamente la fermentazione alcolica dopo di che viene sommerso il cappello e lasciato in macerazione per altri 30 giorni e alla fine si svina.
Temperatura di fermentazione: variabili con punte massime di 32° C.
Affinamento in cantina: il vino nuovo trascorre da 1 a 3 mesi nelle vasche di acciaio dove svolge la fermentazione malolattica, viene travasato più volte prima di essere messo nelle botti di rovere di Slavonia di media capacità (25/30 hl) dove invecchia per 30 mesi.
Affinamento in bottiglia: 12 mesi.
Bottiglie prodotte: n. 10.000 da 0.75 L, 300 magnum da 1.5 L,
40 magnum da 3 L, 10 magnum da 5 L.
Abbinamenti gastronomici: brasato, stinco, anatra,
formaggi a media stagionatura.
Temperatura di servizio: 16° – 18°
Gradazione alcolica: varia da 14 a 15% Alc/Vol a seconda dell’annata
Colore rosso rubino brillante con lievi note aranciate; olfatto ricco, complesso, note floreali. Gusto ricco, dolce, tannico, ruvido, giovane e potente.

Barolo docg ‘13 Parusso
€ 48.00

Ottenuto da uve Nebbiolo prodotte nei vari vigneti situati nei comuni di Monforte d’Alba e Castiglione Falletto. Il Barolo classico Parusso viene vinificato come lo produceva già Parusso Armando non separando i singoli vigneti ma assemblandoli in un unico Barolo.
Densità di impianto: 5000 piante/ha
Quota Altimetrica: 250/450 m. s.l.m.
Esposizione: sud-sud est-sud-ovest
Vendemmia: uva raccolta rigorosamente a mano con la massima cura in piccole ceste forate.
Vinificazione: dopo la diraspatura si procede con una macerazione a contatto con le bucce. La fermentazione alcolica avviene spontaneamente con lieviti indigeni senza l’utilizzo di solfiti, con un accurato controllo dei tempi di macerazione e della temperatura.
Maturazione: in piccole botti di rovere per 24 mesi a contatto con i suoi lieviti indigeni.
Affinamento: in bottiglia a temperatura controllata di 15°C per almeno 6 mesi.
Colore: rosso rubino, quasi granato.
Profumo: sentori di frutta matura, note speziate, balsamiche e minerali.
Sapore: al palato è morbido, armonico, delicato nei tannini, il Barolo classico Parusso longevo per natura, può essere apprezzato sin da giovane, senza aspettare tempi e luoghi lontani.
Temperatura di conservazione: dai 13°C ai 15°C.
Temperatura di servizio: 16°C.
Abbinamenti: ideale per piatti delicati di carne come il filetto alla piastra, coda al forno, stracotto al forno o primi piatti come ravioli, tagliatelle al ragù, cibi tartufati e formaggi stagionati.

Barbaresco docg ‘12 MicheleChiarlo
€ 38.00

CANTINA
L’azienda Michele Chiarlo fu fondata nel 1956 da Michele Chiarlo a Calamandrana, nel cuore dell’astigiano, producendo la prima annata di Barolo nel 1958. Durante gli anni seguenti la cantina, a conduzione rigorosamente famigliare, si sviluppò notevolmente, grazie agli importanti acquisti effettuati nelle migliori zone delle Langhe, aggiudicandosi, nel 1987 e nel 1989, terreni a Cerequio e a Cannubi. Oggi l’azienda si sviluppa su circa 120 ettari vitati, di cui 60 sono in affitto, e dà vita a poco più di un milione di bottiglie. La conduzione è affidata ai figli di Michele, Alberto e Stefano: il primo si occupa dello sviluppo commerciale, mentre il secondo è enologo. Nei vigneti si coltivano solo uve autoctone, concentrandosi su nebbiolo, barbera, cortese e moscato; in cantina la filosofia mira a esaltare le caratteristiche che contraddistinguono il vitigno contestualizzato in un determinato terroir, cercando per i vini rossi di utilizzare moderatamente il legno, affinando i vari crus secondo il metodo tradizionale, in botti grandi o tonneaux. Obiettivo fondamentale che viene perseguito dalla Michele Chiarlo è quello della sostenibilità, concetto caro alla famiglia sin dagli anni ’90, quando si iniziarono le prime applicazioni di lotta integrata, fitofarmaci selettivi e ulteriori pratiche naturali. Un percorso virtuoso, che si rinnova nel tempo: nel 2007 infatti si è iniziato un progetto, riconosciuto dal Ministero dell’Ambiente, che mira alla sostenibilità totale della filiera, sino alla tavola dei consumatori. I Chiarlo sono persone dinamiche, attente ai tempi moderni, come testimonia l’ambizioso progetto di hospitality inaugurato con il “PalaisCerequio”, struttura ricettiva ideale per coloro che vogliono concedersi qualche giorno di riposo in un mondo dove è il vino a essere protagonista assoluto. Una ventina di etichette eccellenti in totale, dal Barolo al Barbaresco, dal Gavi alla Barbera: bottiglie che, sorso dopo sorso e vendemmia dopo vendemmia, si confermano nell’olimpo dei migliori vini italiani.
BAROLO DOCG “TORTONIANO” 2013 – MICHELE CHIARLO
La magia del terroir piemontese, con tutte le sue sfaccettature e le sue caratteristiche, rivive nei prodotti marchiati Michele Chiarlo. Tradizione, classicità e equilibrio sono le tre parole più adatte per descrivere questo Barolo DOCG “Tortoniano”, in cui l’eleganza e la morbidezza tipiche di questi vigneti danno vita a una bottiglia già godibile sin da ora. Le uve effettuano una lunga fermentazione, per poi maturare per due anni nelle classiche botti grandi e per un anno in vetro. Una chicca davvero da non perdere!
NOTE DI DEGUSTAZIONE
Alla vista ha un bel colore rosso granato. Il ventaglio di profumi offerti al naso si dirama su note di frutta rossa, glicine, lillà, menta, ginepro e spezie assortite. All’assaggio è elegante, fine, ammiccante, vellutato grazie ad un tannino soffice. Chiude con un finale lungo, caratterizzato da un retrogusto leggermente speziato.
ABBINAMENTI
Ha una struttura stilosa, che richiede quindi piatti dalle preparazioni ricercate. Ottimo con i primi dove è il grande tartufo bianco d’Alba ad essere protagonista, è perfetto anche con i secondi di carne rossa. E’ assolutamente da provare con un arrosto di vitello condito con salsa alle nocciole.

VENETO

Amarone della Valpolicella Classico doc ‘11 Rubinelli
€ 54.00

Uve: 40% Corvina, 40% Corvinone, 10% Rondinella, 5% Molinara, 5% Oseleta.
Vinificazione: Le uve selezionate riposano quattro mesi nel fruttaio scavato nel tufo, dove si compie il naturale processo di appassimento. Tra gennaio e febbraio le uve subiscono un processo di fermentazione e macerazione a temperatura controllata per 30-40 giorni. Dopo la svinatura segue l’affinamento in botti da 30 hl per almeno 36
mesi.
Colore, Profumo, Sapore: È un vino ben strutturato, supportato da una notevole alcolicità. Dal colore rosso rubino intenso, ha un profumo caratteristico di frutti rossi maturi sotto spirito e leggermente appassiti che si fondono con piacevoli note speziate di liquirizia e pepe. Al palato dà una sensazione calda e vellutata, è un vino rotondo e ben equilibrato nelle sue componenti gustative. Regala sensazioni fini, misurate, che accarezzano i sensi.
Consigli gastronomici: Eccellente con stinco di vitello al forno, stufati, stracotti e brasati e in generale con cibi a elevata intensità e persistenza aromatica. Può essere servito anche alla fine del pasto come vino da meditazione. Si consiglia di stappare la bottiglia qualche tempo prima della mescita e far riposare il vino a temperatura di cantina.
Temperatura di servizio: 18 – 20°
Bottiglia: l. 0,75 – 1,5
Grado alcolico: 16 – 16,5%
Acidità totale: g/l 5,95
Zuccheri riduttori: g/l 4,4

Ripasso Valpolicella Classico sup. doc Rubinelli
€ 32.00

Uve: 50% Corvina, 25% Corvinone, 15% Rondinella, 5% Molinara, 5% Oseleta.
Vinificazione: Le uve selezionate sono state pigiate dopo oltre un mese di appassimento in fruttaio all’inizio del mese di novembre. Hanno subìto un processo di fermentazione e macerazione di circa 15-20 giorni a temperatura controllata. Nel mese di febbraio il vino ottenuto viene rifermentato sulle vinacce dell’amarone, per 5-6 giorni, e finalmente riposa nelle grandi botti di rovere per 24 mesi.
Colore, Profumo, Sapore: È un vino di grande struttura, supportato da una notevole alcolicità.
Di colore rosso rubino carico, emergono note olfattive molto intense di frutti rossi sotto spirito con piacevoli sentori di spezie, al gusto risulta ben equilibrato. È senza dubbio un ripasso di carattere, un vino deciso, tannico, pulito ed elegante.
Consigli gastronomici: L’armonioso bouquet, la freschezza e il sapore secco rendono questo vino un accompagnamento perfetto a tutto pasto. Particolarmente indicato con arrosti e fiorentina alla brace.
Temperatura di servizio: 18°
Bottiglia: l. 0,75 – 1,5
Grado alcolico: 14,5 – 15%
Acidità: g/l 6
Zuccheri riduttori: g/l 2,3

TOSCANA

Rosso di Montepulciano doc ‘14
€ 18.00

Zona di produzione: Montepulciano (Siena) Toscana.
Forma di allevamento: Cordone speronato
Epoca di raccolta: Ottobre
Colore: Rosso rubino intenso.
Profumo: Frutta matura, spezie con sentori delicati di mammola.
Sapore: Morbido e vellutato.
Temperatura e modalità di servizio: Decantare e servire a 18°-20° C.
Abbinamenti Gastronomici: Carni rosse, cacciagione, e formaggi.

Bolgheri Volpolo doc ‘14 Podere Sapaio
€ 34.00

Un nuovo interprete del territorio di Bolgheri.
L’azienda agricola Podere Sapaio è stata fondata nel 1999. I suoi 40 ettari sono suddivisi fra i Comuni di Castagneto Carducci e di Bibbona.
I terreni: Si trovano su depositi quaternari e vanno da sedimenti sabbiosi grossolani sciolti a depositi alluvionali con suoli calcarei drenanti.
I vitigni: Vi sono coltivati i vitigni d’origine bordolese che negli ultimi cinquant’anni si sono imposti nella zona: il Cabernet Sauvignon, il Cabernet Franc e il Merlot.
I prodotti: I due vini realizzati in azienda sono curati da CarloFerrini, enologo di fama internazionale. Entrambi tagli bordolesi, interpretano in due maniere le caratteristiche dell’annata, provenendo da diverse selezioni di uve, maturate in vigneti differenti. Sapaio, un Bolgheri DOCSuperiore, prima di essere immesso sul mercato richiede 18 mesi di invecchiamento in barrique e 8-10 mesi diaffinamento in bottiglia. Volpolo matura per 14 mesi in barrique e per i successivi 6 mesi in bottiglia. Uscitocome IGT Toscana nel 2003, dall’annata 2004 Volpolo è classato come Bolgheri Rosso DOC. L’olio extravergineè prodotto secondo i metodi tradizionali della zona.
La comunicazione: I nomi Sapaio e Volpolo derivano dalle denominazioni didue antichi vitigni toscani: Sapaia e Volpola. Sono stati scelti per esaltare l’origine locale dei prodotti sin dal loroappellativo. La corona che contraddistingue tutta l’immagine
di Podere Sapaio è un omaggio alla nobiltà delvino e del territorio, pienamente rispettate dal lavoro svolto in vigna e in cantina. à Frantoio, Moraiolo e Leccino.

Rosso di Montalcino doc ‘15 La Rasina
€ 24.00

Tipologia: D.O.C.
Affinamento: 4-5 mesi in barriques
Affinamento in bottiglia: 2-3 mesi
Produzione: 15.000 bottiglie
Colore: rosso rubino brillante e intenso
Al naso: piacevole, fresco e fragrante
In bocca: buon corpo, intenso, tannico e sapido al palato
Abbinamenti: a tutto pasto, carni rosse alla griglia
Servizio: 18° C, meglio se caraffato

Chianti Classico docg ‘12 “Riserva” Panzanello
€ 32.00

Panzanello Chianti Classico Riserva è composto in prevalenza da Sangiovese con una percentuale di Cabernet. Vino da un carattere grintoso e deciso in grado di guadagnare con il tempo più equilibrio e consistenza.
Uvaggio: Sangiovese, Merlot e Cabernet.
Raccolta e vinificazione: La raccolta avviene manualmente e questo vino nasce dalla selezione di due vigneti dell’azienda che, dopo una soffice diraspatura si avviano alla macerazione che si protrae per 18/20 giorni in tini di acciaio. Il 60% del vino viene trasferito in barriques di rovere francese di secondo passaggio dove rimane per un periodo di 18 mesi e il 40% in tini di acciaio. La Riserva viene affinata in bottiglia per 12 mesi e non è filtrata così da conservarne gli aromi, i profumi e la struttura.
Note organolettiche: Rosso rubino intenso, profumo persistente di fiori, spezie e frutta che si sposa al palato con un gusto morbido e rotondo di aromi di rosa, caffè e arancia matura.
Accostamenti enogastronomici: Si accompagna bene con carni bianche e rosse alla griglia e formaggi di media stagionatura. Degustare a 18 gradi stappando la bottiglia un’ora prima.

Morellino di Scansano docg ‘15 Suberli
€ 16.00

Vitigni:85% Sangiovese, 12% Malvasia nera, 3% Alicante
grado alcolico13%
Caratteristiche organolettiche Colore: rosso rubino traslucido.
Profumo: Naso vigoroso con profumi di more, ciliegie e amarene sotto spirito uniti a definiti toni di anice e cuoio.
Gusto: In bocca gode di buon corpo e tannini integrati; decisi i ritorni fruttati e chiusura pulita.
Abbinamento: Accompagna piatti a base di carne e formaggi stagionati, da provare con lo stinco di maiale al forno.
Temperatura di servizio: 18-20°C

Brunello di Montalcino docg ‘12 Cinelli Colombini
€ 48.00

Montalcino – Casato Prime Donne
Le cantine di Donatella Cinelli Colombini sono le prime con un organico interamente femminile. Si tratta di un progetto nato nel 1998 proprio per la produzione del Brunello quando Donatella cercò di assumere un cantiniere per curare il vino datole dai genitori insieme a due aziende da ristrutturare – il Casato a Montalcino e la Fattoria del Colle a Sud del Chianti.
La ricerca di un giovane enotecnico si rivelò più difficile del previsto mentre le donne, con lo stesso titolo, non trovavano cantine disposte a dare loro la direzione tecnica. Nasce da questo episodio l’idea di un progetto al femminile capace di dimostrare il talento femminile nel vino. A distanza di 17 anni e grazie al global warming che ha dato ai vigneti un potenziale qualitativo enormemente superiore al passato, il Casato Prime Donne si è progressivamente distinto per una produzione di Brunello tradizionale e di estrema qualità ed eleganza. Vini armonici e molto appaganti fino dai primi anni di
vita e nello stesso tempo molto longevi grazie alle maturazioni lente e graduali dell’uva.
Oggi il Brunello del Casato Prime Donne è esportato in 34 Paesi e gode del consenso della stampa specializzata internazionale più importante.
La vendemmia è iniziata prestissimo ed è finita subito perché i grappoli erano pochi e piccoli. Dopo un inverno piovoso è arrivata una primavera fredda che ha disturbato la fioritura e l’allegagione cioè della formazione degli acini. L’umidità infatti contrasta l’impollinazione e questo riduce la produzione d’uva.
Come quasi tutte le vendemmie recenti, anche quella 2011, è avvenuta prima delle date tradizionali; ormai il ciclo vegetativo della vite inizia in anticipo e si conclude in anticipo. Nel 2011, il fenomeno è stato ulteriormente accelerato dai giorni caldissimi a luglio e agosto quando il sole ha inaridito le chiome delle viti usate per ombreggiare l’uva.
Vendemmia con temperature da spiaggia che ha comportato il raffreddamento dell’uva mediante una macerazione con ghiaccio secco e una vinificazione delicatissima con poche follature e rimontaggi.
Tipologia: rosso secco.
Zona di produzione: Toscana, Montalcino, Casato Prime Donne
Clima: inverno piovoso e primavera fresca. Due periodi torridi a luglio e agosto
con temperature, anche notturne, molto alte. Settembre è stato il più caldo
degli ultimi 150 anni. Invaiatura e vendemmia anticipate di 15 giorni sul
calendario normale
Uvaggio: 100% Sangiovese
Vendemmia: Dal 15 al 20 settembre, raccolta manuale delle uve con attenta
selezione dei grappoli nella vigna e cernita degli acini migliori in cantina. Questa
selezione è stata determinante per scartare gli acini inariditi. Uva sanissima, gli
acini avevano un calibro piccolo molto promettete ma presentavano una rigidità
cellulare delle bucce a cui è stato ovviato effettuando una premacerazione che le
ha rese più permeabili.
Vinificazione: Nei tini tronco conici a cappello aperto della tinaia del vento.
La vinificazione è durata dai 10 ai 18 giorni con il mosto sempre a contatto
con le bucce dell’uva e con l’uso del follatore per sommergergerle senza usare
le pompe.
Maturazione in legno: primo anno in tonneau da 5-7 ettolitri. Questi piccoli
contenitori sono fatti con rovere francese tagliato a spacco seguendo la linea
naturale del legno, in prestigiosi laboratori artigiani. Nel secondo e terzo anno la
maturazione è proseguita in botti da 30-40 hl di rovere Allier e Slavonia.
Quantità prodotta: 17.000 bottiglie
Colore: rosso rubino intenso, la ricchezza del vino si rivela nella lentezza con cui
ruota nel bicchiere e nell’intensità del colore al centro.
Profumo: Netto, complesso, fine con chiari ricordi di piccoli frutti rossi e
confetture. La componente speziata crescerà col tempo, molto discreto e ben
integrato il richiamo ai legni delle botti.
Gusto: armonico, appagante, ampio, piacevolissimo all’ingresso permane poi
lungamente in bocca con sapidità
Analisi: alcool 14.5 vol., Ac. Totale 5,1 g/l, Ac. Volatile 0,41 mg/l, estratto
31,9 g/l, So2 totale 92 mg/l.
Abbinamento gastronomico: piatti importanti di carne e formaggi stagionati.
Servizio in tavola: Temperatura ambiente (18 °C). Calici di cristallo bianco con
coppa ampia. E’ meglio stappare un’ora prima del servizio.
Capacità di invecchiamento: 20-25 anni e oltre. Tenere le bottiglie distese, al
buio e al freddo. La cantina di Donatella Cinelli Colombini effettua la sostituzione
dei tappi certificando l’operazione dopo 20 anni dall’anno di imbottigliamento.

CALABRIA

Cirò doc ‘12 “ Riserva Duca S. Felice “Cantina Librandi“
€ 22.00

Note di degustazione: Vino rosso rubino intenso con sfumature granato. L’aroma speziato e intenso con richiami alla cannella e al pepe nero. Il gusto morbido e persistente con un finale fumé
Vinificazione: A temperatura controllata in acciaio Inox

VINI ROSATI

ALTO ADIGE

Lagrein doc Santa Maddalena
€ 18.00

Fino negli anni ‘80 sulla maggior parte dell’area vitata in Alto Adige si coltivava il vitigno Schiava. Altre varietà a bacca rossa venivano tagliate con questa (Santa Maddalena) o venivano vinificate in bianco, come per esempio il Lagrein Rosé. Un vino fresco, fruttato, che può essere servito fresco come aperitivo o con piatti leggeri.
Varietà: Lagrein
Zona di coltivazione: a 250 m s.l.m.
Vendemmia: fine di settembre
Vinificazione: leggera pigiatura delle uve, fermentazione del mosto in bianco a temperature controllate
Caratteristiche: Colore: rosa cerasuolo più meno intenso
Sentore: fruttato di fragola, lampone e ciliegia, florale di viola, accenni di marzapane
Sapore: elegante con una struttura equilibrata, fresco e sapido
Alcol: 12* %vol
Zuccheri residui: 4,0* g/l
Temperatura di servizio: 12-14 °C
Abbinamento: come aperitivo, con antipasti freddi come tartare di manzo e carpaccio, pasta, pizza, carne bianca e piatti vegetariani
* I dati analitici possono variare leggermente secondo l’annata.

PIEMONTE

Vino Rosato “ 100% Nebbiolo “ Franco Conterno
€ 15.00

Denominazione: Vino Rosato
Vitigno: Nebbiolo 100%
Kg di uve per ettaro: 8.000
Vinificazione: in rosso con macerazione per 4-5 ore dalle bucce a freddo.
Tempi di fermentazione: il mosto viene separato dalle bucce e messo a fermentare in vasca di acciaio.
Temperatura di fermentazione: variabili con punte massime di 20° C.
Affinamento in bottiglia: 1 mese.
Bottiglie prodotte: n. 2.500 da 0.75 L
Abbinamenti gastronomici: ottimo con pesci molto saporiti e carni bianche.
Temperatura di servizio: 12° – 14°
Gradazione alcolica: da 12.50% a 13.50% Alc/Vol a seconda dell’annata
Colore rosa brillante. Al naso si evidenzia un bouquet ricco e complesso, note floreali, frutta rossa matura e lieve boise. In bocca rivela un grande potenziale aromatico, una spiccata acidità e chiude in un finale sapido e molto persistente.

VINI SPUMANTI E DA DESSERT

VENETO

Prosecco Valdobbiadene doc GujotDrusian
€ 16.00

PROSECCO DOC TREVISO Spumante “Gujot” Extra Dry
www.drusian.it
Colore: giallo paglierino con riflessi
verdognoli.
Vitigno: Glera 100%.
Zona di produzione: area Prosecco DOC
Treviso.
Suolo: argilloso e calcareo.
Clima: mediterraneo-fresco.
Maturazione: da metà settembre.
Vinificazione: in bianco, con pressatura
soffice. Resa 70%.
Spumantizzazione: in autoclave, metodo Charmat.
Temperatura di servizio: 6-8°C.

Vino spumante bianco ottenuto da uve Glera e spumantizzato in autoclave secondo il metodo Charmat. Il suo bouquet è profumato e coinvolgente, con evidenti sentori fruttati di pera e mela, accompagnati da note di delicati fiori bianchi. Per queste sue caratteristiche è ottimo come aperitivo, oppure compagno ideale di primi piatti delicati a base di verdure o con carni bianche.
PROSECCO DOC TREVISO Spumante “Gujot” Extra Dry
www.drusian.it
Colour: straw yellow with greenish
hints.
Variety: Glera 100%.
Area of production: Prosecco DOC
Treviso area.
Soil: clay and limestone.
Climate: Mediterranean, cool.
Maturation: from second half of September.
Vinification: white. Light pressing.
Yield 70%.
Fermentation: Charmatmethod (tank
fermentation).
Serving temperature: 6-8°C / 43-46°F.
Sparkling white wine made from Glera grapes and
fermented in tanks according to the Charmat
method. Its bouquet is fragrant and engaging, with
clear fruity aromas of pear and apple, accompanied
by delicate notes of white flowers. These
characteristics make this sparkling wine excellent
as an aperitif or best pairing for pasta with
vegetables and whitemeats.

Prosecco Valdobbiadene doc Gujot (al bicchiere) Drusian € 3.00
Prosecco di Valdobbiadene doc BrutDrusian € 20.00

FRANCIA

Champagne Brut VeuveClicquot
€ 60.00

Uno degli Champagne più conosciuti nel mondo, il Brut di Veuve ClicquotPonsardin è la dimostrazione di tutta l’attenzione che la Maison pone nella sua produzione. Un’etichetta prodotta in moltissimi esemplari, sempre eccellente. Ottenuto dall’assemblaggio di 50-60 Cru diversi, è Champagne composto da pinot nero, che assicura la struttura tipica dei vini della Maison, da pinot meunier, che completa la rotondità, e da chardonnay, che conferisce l’eleganza e la delicatezza necessarie a un equilibrio perfetto. I vini di riserva, utilizzati in percentuali elevate (tra il 25% e il 40%), garantiscono la continuità dello stile della Maison.
Note di degustazione: Giallo paglierino luminoso, dal perlage fine e persistente. Al naso esprime note fruttate impreziosite da sentori di brioche e vaniglia. Delicato e deciso al tempo stesso, al palato esprime grande freschezza in un contesto di ottimo equilibrio. Impeccabile, chiude con un finale di buona pulizia.
Abbinamenti: Ottimo come aperitivo, ben si abbina a primi piatti, paste e risotti, a base di frutti di mare.

VINI DOLCI

PIEMONTE

Moscato D’Asti docg“ Il Ramoscello “Sori della Pernice
€ 15.00

Tipologia: vino bianco spumante
Varietà uve: 100% Moscato
Gradazione alcolica: 5% vol.
Vinificazione: L’uva è selezionata da vigneti delle colline delle Langhe. Il tipo di suolo è prevalentemente calcareo. La raccolta avvienemanualmente in casse da 25Kg. Dopo una pressatura soffice conutilizzo di una pressa ad aria, la chiarifica del mosto avvieneseguendo un principio fisico con il sistema della flottazione. Lostoccaggio avviene in celle frigorifere e la fermentazione alcolica siattua poche settimane prima dell’imbottigliamento aggiungendo
lieviti selezionati e aumentando la temperatura fino a 12°-14°. Lafermentazione si sviluppa interamente in autoclave in modo dapreservare l’anidride carbonica naturale. Viene interrotta quando il
vino ha raggiunto una gradazione alcolica di 5-5,5%. Questoprocesso fermentativo viene fermato riducendo la temperatura. Nonè prevista la fermentazione malo l a t t i c a in modo da preservarel’acidità , gli aromi varietali e la freschezza del prodotto.
Affinamento: Il vino viene conservato in serbatoi di acciaio, rimadell’imbottigliamento.
Caratteristiche organolettiche:
Colore: giallo paglierino
Profumi: intensi aromi di uva fresca, pesca e fiori bianchi
Accostamenti :Dessert, Cucina Cinese e Cantonese, Aragosta ecome aperitivo
Temperatura di servizio: 12-14°C
Moscato D’Asti docg Al Bicchiere Sori della Pernice € 3.00